La qualità è altissima

Chambers Europe, 2017

L’esperienza di Trevisan & Cuonzo in materia antitrust è ad ampio spettro, avendo assistito imprese di ogni dimensione in procedimenti innanzi all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (in materia di cartelli, abusi di posizione dominante, pratiche commerciali scorrette) e in azioni civili, sia stand alone che follow on, sia cautelari che di merito.

Gli standard di eccellenza di Trevisan & Cuonzo caratterizzano anche la practice antitrust, che beneficia dell’approccio multidisciplinare dello Studio e dell’impareggiabile esperienza degli avvocati di Trevisan & Cuonzo nella gestione di controversie di elevata complessità, sia tecnica che normativa. I professionisti del team antitrust, divisi tra gli uffici di Roma e Milano, sono strettamente integrati con gli altri dipartimenti dello Studio, in particolare quelli di proprietà intellettuale e contenzioso.

Il team antitrust di Trevisan & Cuonzo è riconosciuto internazionalmente per la sua esperienza nell’applicazione del diritto antitrust all’esercizio dei diritti di proprietà intellettuale ed in generale in mercati ad alto tasso di innovazione tecnologica. In particolare, l’esperienza di Trevisan & Cuonzo non ha uguali sul mercato italiano per tutto ciò che concerne diritto della concorrenza, brevetti essenziali e c.d. licenze FRAND.

 Fra le esperienze dello Studio si possono citare:

  • Consulenza ad un ente governativo britannico  su possibili profili di responsabilità antitrust connessi all'esercizio di azioni di contraffazione in materia di database proprietari;
  • Assistenza e rappresentanza di una multinazionale francese dell'elettronica con riferimento ad un caso di contraffazione di brevetti su standard e connesse responsabilità antitrust;
  • Consulenza e rappresentanza di una multinazionale americana in un procedimento innanzi l'Autorità Garante della Concorrenza e del mercato relativo a licenze pacchetto ed obblighi FRAND;
  •  Assistenza e rappresentanza di una multinazionale giapponese dell'elettronica con riferimento ad un caso di contraffazione di brevetti su standard e connesse responsabilità antitrust.
  • Ha assistito con successo un'azienda chimica italiana leader mondiale nella produzione e fornitura di principi attivi farmaceutici di derivazione biliare, in un procedimento per abuso di posizione dominante avanti l'Autorità Garante della Concorrenza del Mercato

Vittorio Cerulli Irelli, PhD is the author of the only comprehensive analysis of the interface between IPRs and competition law in Italy: “Diritti IP e disciplina antitrust” in “Proprietà industriale, intellettuale e IT”, IPSOA Wolters Kluwer, 2017, 970-1076.